Descrizione DCS A-10C

Written by Scorpion on . Posted in Simulatori


Recensione By Veritas, pilota del 36° Stormo Virtuale.

 

L'A-10C Warthog è il secondo modulo della serie Digital Combat Simulator (DCS) e segue l'acclamato DCS: Black Shark. Quest'ultimo modulo, infatti, riguarda il velivolo più famoso per il Close Air Support: il Fairchild Republic A-10C Warthog.
In sostanza la decisione che ha spinto la ED (Eagle Dynamics) a realizzare questo simulatore è dipesa per lo più dal fatto che la "The Fighter Collection / Eagle Dynamics" stava già sviluppando negli ultimi anni un Simulatore per Desktop (DTS) ad alta fedeltà dell'A-10C per la U.S. Air National e per tale motivo hanno avuto accesso a tutte le informazioni riguardanti l'A-10C.

Con questo Simulatore si può provare l'ebbrezza di pilotare il famoso aereo statunitense da attacco al suolo A-10C con un livello elevatissimo di realismo. Basti pensare, appunto, che gli stessi sviluppatori lo hanno realizzato per la U.S. Air National !

Un pò di storia...
La necessità dell'A-10 germogliò dall'esperienza delle forze americane nella guerra del Vietnam.
Nel giugno 1966 venne lanciato il programma Attack Experimental (A-X). Delle 12 aziende invitate, Northrop e Fairchild Republic furono decretate vincitrici della gara dei prototipi il 18 Dicembre 1970. La proposta della Northrop sarebbe stata designata YA-9 e quella della Fairchild Republic designata YA-10.
La competizione tra i due prototipi avvenne tra il 10 Ottobre e il 9 Dicembre 1972. Alla conclusione del faccia a faccia, l' YA-10 ne uscì vincitore.
Il primo A-10A di produzione volò il 10 ottobre 1975. Alla consegna del 100° A-10A, il Pentagono battezzò l'aereo “Thunderbolt II”. Tuttavia, seguendo la tradizione iniziata con gli F-84 “Groundhog”, F-84F “Superhog” e F-105 “Ultra-Hog”, la comunità dell'A-10A lo soprannominò “Warthog” o semplicement ”Hog”. Questa tradizionale denominazione accoppiata con le linee non proprio aggraziate del A-10A furono molto azzeccate.

L'A-10 ricevette nel corso degli anni numerosi aggiornamenti con varie implementazioni come l'Heading Attitude Reference Systems (HARS), il Low-Altitude Safety and Targeting Enhancement (LASTE), la piena capacità EGI, il Control Display Unit (CDU), il nuovo sistema di contromisure (CMS), l'impiego del Targeting Pod Litening II AT, che portarono all'attuale A-10 Suite 3 con la designazione di A-10C.


Le missioni dell'A-10...
In più di 30 anni di servizio operativo, le missioni dell‟ A-10 hanno continuato ad evolversi per rispondere ai continui cambi di esigenze e complessità dello scenario. In risposta alle esigenze iniziali del programma A-X, l‟ A-10 fu inizialmente focalizzato sul Close Air Support (CAS) a favore delle truppe amiche in contatto con le forze del Patto di Varsavia nel caso la Guerra Fredda fosse diventata “Calda”. Tuttavia, a fronte delle ultime operazioni in cui l‟A-10 ha trovato utilizzo, Golfo Persico, Balcani e Afghanistan, le iniziali missioni CAS a bassa quota subirono un radicale cambiamento.
Data la maggior minaccia proveniente dalle difese da bassa quota rispetto a quelle da quote medie, le operazioni dell‟ A-10 generalmente vennero spostate verso le quote medie (da 12.000 a 20.000 ft) per minimizzare l‟ esposizione alle minacce derivanti da Artiglieria Anti-Aerea (AAA) e Missili Antiaerei portatili (MANPAD).Questo fu reso possibile sia grazie alla mancanza di difese Anti-Aeree da Media-Alta quota che da un supporto idoneo volto alla loro neutralizzazione. Infatti, la maggior parte delle operazioni di combattimento dell‟ A-10 si svolsero la di sopra dei 12.000 ft con incursioni a bassa quota per l‟ impiego del cannone o per lo sgancio di bombe e razzi in modalità CCIP. Gli A-10C odierni, in particolare usano in combinazione il pod Litening II AT le bombe guidate di precisione e missili per attaccare da medie quote da distanze Stand-off per evitare le minacce a bassa quota. Impiegato da queste altitudini in tal modo, l‟ A-10C è in grado di condurre 4 tipi generici di missione:
- Close Air Support (CAS)
- Battlefield Air Interdiction (BAI)
- Airborne Forward Air Controller (AFAC)
- Combat Search and Rescue (CSAR)

Conclusioni
In definitiva questo eccellente Simulatore vi farà pilotare questo robusto e "cattivo" velivolo aggiornato con le ultime implementazioni avioniche di un cockpit di elevata tecnologia, per eseguire il cd. "lavoro sporco"... abbattere le unità di terra che cercheranno di invadere territori amici (colpire postazioni SAM da alta quota con le bombe GPS, eliminare colonne di carri con i MAVERICK, colpire vaste zone con bombe a frammentazione oppure dare supporto alle truppe di terra).
Per ora presente nel teatro georgiano e a breve anche nel teatro del Nevada!

Il 36° Stormo Virtuale, dopo un lungo periodo di sperimentazione di tale simulatore attraverso il gruppo RSV (Reparto Sperimentale Volo), ha di recente iniziato le procedure di addestramento a tale velivolo iniziando dal corso basico che porterà a ricevere il "brevetto LCR" fino a continuare poi al corso avanzato per conseguire il "brevetto FCR" per ricevere la Combat Ready!
L'addestramento aiuterà il cadetto a formarsi sia teoricamente che praticamente per avere la padronanza completa dell'A-10C ed essere capace di volare ognitempo, in formazione, rifornirsi in volo dal Tanker, gestire le informazioni sia dell'Awacs sia attraverso il JTAC e di eseguire ogni missione come un vero pilota A-10.

 

 

Wrote by =36=Veritas
36th Stormo Virtuale A-10 Pilot

 

 


 

Altre Caratteristiche ed Immagini di DCS: A-10C



Introduzione

L'A-10C è una versione avanzata del famoso A-10A che ha servito come il miglior aereo per il Close Air Support dell' US Air Force, Air National Guard e i Riservisti per quasi 30 anni. L' A-10C è stato aggiornato per soddisfare gli standard per il 21 ° secolo con l'utilizzo di sistemi come il Multi-Function Display a colori (MFCD), armi a guida GPS e data-link di supporto. Mantenendo tutte le caratteristiche del vecchio A-10A, l'A-10C si è trasformato in un vero Strike Fighter di precisione con i sistemi di navigazione più moderni, armi di attacco di precisione (Maverick, JDAM, WCMD, bombe a guida laser), e un sistema di contromisure integrato.

L'A-10C ha partecipato ad operazioni in Iraq e in Afghanistan e si è rivelata un'arma precisa ed efficace nella "guerra al terrorismo". Le sue attrezzature avanzate hanno notevolmente ridotto il numero di incidenti di "fuoco amico" - soprattutto grazie al Situational Awareness Datalink (SADL) e la capacità di identificare meglio gli obiettivi con l'utilizzo del Litening II AT Targeting pod.

L'A-10C, naturalmente, conserva la sua capacità di fare ciò che è stato originariamente progettato per fare: distruggere carri armati in una battaglia convenzionale forza-on-force.

Nonostante il fatto che molti dei sistemi informatici e d'arma sono nuovi nell' A-10C, la maggior parte dei sistemi rimanenti derivano dall' A-10A. Motori, carburante, impianti elettrici, idraulici e di emergenza, comunicazioni, e l'illuminazione non si discostano da quelli delle versioni più recenti di A-10A/A-10A+. Come con le versioni precedenti, l'A-10C - è molto facile da pilotare ed è una piattaforma stabile e resiliente per le armi. Per chi ha familiarità con DCS: Black Shark, riteniamo che l'A-10C sarà molto più facile da volare.

HUD-2

Cockpit

A-10C Cockpit

La cabina di guida del DCS A-10C è al 100% six-degrees of freedom (6 DOF). Una cabina di guida che permette una completa libertà di movimento. Ogni pannello è riprodotto con esatto dettaglio per riprodurre quelli dell' A-10CS operativo(Suite 3.1). Questo include tutti i pannelli, interruttori, manopole, pulsanti animati, essendo renderizzati in 3D, e con texture ad alta risoluzione. Di giorno o di notte con il Night Vision Goggle notturna (NVG) l'illuminazione è disponibile.
Quando il mouse passa sopra un controllo della cabina di guida, un suggerimento viene visualizzato per indicare la funzione di controllo.

HUD-1

A-10C Modello

Come per la cabina di guida, il modello 3D della A-10C è altamente dettagliato con l'animazione completa di superfici di controllo, multiple-texture maps, mappe normali e speculari, e 100.000 poligono di costruzione .
Diversi USAF A-10C in servizio attivo o dell' Air National Guard o di squadroni di Riservisti sono inclusi con Skin accurate.

Il modello dell'A-10C ha un integrato modello di danno altamente dettagliato che può variare da un paio di fori di proiettile a intere sezioni del velivolo che vengono spazzate via.

Model

Tactical Awareness Display (TAD)

Il TAD mostra una vista dall'alto della situazione tattica utilizzando i simboli che rappresentano la vostra posizione attuale (Ownship), anchor point della missione (Bullseye), Sensor Point of Interest (SPI), waypoint, rotta di volo, e simboli del datalink delle unità aeree e di terra amiche. Il TAD può essere impostata comel Sensor Of Interest (SOI) che permette al TAD di interagire tramite il controllo dello sleew dell' HOTAS per spostare il cursore nel TAD. Altre funzioni sono controllate dalle funzioni HOTAS. Utilizzando il cursore TAD, è possibile agganciare (hook) i simboli sul TAD come SPI e ottenere ulteriori informazioni su di loro.

Tutti questi dati possono essere sovrapposti su reali carte di navigazione aerea di vario tipo a seconda della scala di visualizzazione TAD (ONC, TPC, JOG, ecc.)Le Mappe sarnno disponibili sia per il Mar Nero che per il teatro del Nevada.

Quando si riceve una 9-line dal briefing di un Joint Terminal Attack Controller, l'obiettivo assegnato è segnato sul TAD come bersaglio di facile localizzazione.

TAD

Digital Stores Management System (DSMS)

I DSMS sostituisce il Pannello di controllo dell'Armamento dell'A-10A (ACP) ed è stato messo sul pannello anteriore sinistro. Tutti i comandi d' impostazione d'arma sono gestiti dal DSMS. Funzioni di base del DSMS includono la pagina principale di stato, selezionare e modificare profili di rilascio di armi, gestione dell'inventario, la gestione dei missili (AGM-65 e AIM-9), e il selective stores jettison.
Il DSMS fornisce al pilota una panoramica di come l'aereo è caricato, quante munizioni rimanengono, lo stato dell' arma selezionata, il profilo dell' arma selezionata, e l'impostazione di rilascio (SAFE, ARMED, TRAINing).

IL DSMS contiene anche una sotto-pagina che dà al pilota la possibilità di sfogliare i profili, selezionare e modificare i parametri per l'uso delle armi, impostare la detonazione per ogni profilo arma, e impostare l'intervallo e il numero di armi in versione ripple . Ciascuna delle combinazioni di questi parametri viene chiamato profilo. Questi profili possono essere selezionate dal DSMS, dal Up Front Control (UFC) o utilizzando l' HOTAS.

I DSMS offre la possibilità di resettare selettivamente il carico su ogni pilone o rotaia in modalità Training.

DSMS

Targheting Pod (TGP)

La Litening II AT targeting pod permette al pilota di rilevare, identificare, monitorare e ingaggiare bersagli di giorno e di notte. Il TGP ha due modalità camera: ottica (dal CCD) e infrarossa (FLIR) in modalità white-hot e black-hot.
Le principali modalità di TGP sono "Air-Ground" (AG), "Air-Air" (AA) e "Standby" (STBY). Ciascuna di queste modalità ha un corrispondente pagina controllo (CNTL) , permettendo di regolare i parametri funzionali del TGP. Così, il TGP ha 6 diverse pagine MFCD (Multy Functional Color Display).

Il TGP ha visuali sia a campo allargato che ristretto, oltre allo zoom digitale. Le modalità di monitoraggio sono INR (inerziale), AREA, e POINT.

Oltre alle funzioni della camera, il TGP può anche funzionare da designatore laser e rilevare e tenere traccia di una designazione in Laser Spot Search (LSS) e Laser Spot Track (LST).

Quando in modalità Air-Air , il TGP può essere utilizzato per agganciare un altro aeromobile ed automaticamente tracciarlo. È inoltre possibile bloccare un bersaglio e indirizzare l'AIM-9 al bersaglio.

Il TGP può avere la sua linea di vista asservita all' SPI. Al contrario, è possibile utilizzare il TGP per creare l'SPI e asservire le armi e gli altri sensori ad esso.

TGP

Message Page (MSG)

Utilizzando il sistema SADL, i giocatori possono inviare e ricevere messaggi di testo tra i membri di volo.
Il sistema di segnalazione viene utilizzato anche per ricevere la 9-line dal JTAC.

MSG

Maverik (MAV)

Quando un Maverick viene caricato e selezionato per la visualizzazione su uno degli MFCD, il video dal cercatore può essere visualizzato in modalità sensore o arma. Precise funzioni Maverick per l'A-10C sono incluse: centroid track mode, force correlate track mode, break lock mode, boresight setting mode, slew rate adjustment, and tracking procedures.

Mav

Status Page (STAT)

La pagina STAT MFCD permette al pilota di visualizzare lo stato di tutte le stazioni e delle Line Replaceable Units (LRU). La pagina di STAT è una pagina utile per la diagnosi dei problemi del sistema. Questa pagina può essere utilizzata per regolare la velocità di spostamento del cursore per TDC / TAD / TGP .

STAT

Data Transfer System (DTS)

Quando una missione viene creata / modificata nel Mission Editor / Mission Planner, la navigazione e le armi dei dati devono essere "virtualmente" caricati nell'aereo da un modulo di trasferimento di dati durante l'esecuzione della ramp start. Questa pagina MFCD permette al pilota di selezionare i dati da caricare / ri-caricare.

DTS

Embedded GPS INS (EGI)

L' EGI è il sistema di navigazione principale di A-10C e fornisce la possibilità di determinare con precisione le coordinate (comprendenti l'altitudine e l'orientamento spaziale) in qualsiasi parte del mondo. Ci sono due pannelli principali che vengono utilizzati per interfacciarsi con il EGI: il Control Display Unit (CDU) e il pannello ausiliario Avionica (AAP). Molte di queste funzioni del pannello possono essere duplicati sul Up Front Controller(UFC) e MFCDs.


Come un backup al EGI,è anche modellato il sistema di navigazione HARS .

La CDU si trova sulla console a destra sopra la AAP e si compone di una finestra di visualizzazione, sei tasti funzione (FSK), Linea di tasti di selezione (TSS) su entrambi i lati del display, una tastiera alfanumerica, e molti altri switch e pulsanti.

L' APP è situato sotto la CDU e viene utilizzato per controllare l'alimentazione della CDU e dell' EGI. Si compone anche di interruttori e due manopole.

Il lavoro dell' EGI si basa su un insieme di 2.077 waypoint caricati nella CDU. Questo database è generalmente creata in anticipo dal Mission Editor, ma può essere modificato mentre si è in volo. Utilizzando la CDU EGI il pilota è in grado di creare e modificare i piani di volo, creare nuovi waypoint, impostare i parametri di navigazione, impostare i divert dagli aeroporti, creare mark point, ecc

Gli altri sistemi di navigazione dell'A-10C inclusi sono TACAN e ILS.

EGI-CDU

Countermeasure System (CMS)

Anche se introdotto per la prima volta nell' ultimo modello dell' A-10A , il CMS consente al pilota maggiore flessibilità sulle contromisure, per includere
: • OFF, Stand By, semi-automatic e Automatic master modes.
• dispenser programmabili per chaff e flare (attivare e disattivare i programmi da HOTAS) con la possibilità di creare e salvare più programmi.
• Molteplici programmi di contromisure elettroniche in base al tipo di minaccia. Auto-protezione jammer che rimane in modalità Stand By a meno che non si venga loccati da un radar nemico.
• RWR Completamente funzionale con Built In Test (BIT).
• AAR-47 Missile Warning System.

CMS-Bottom

Radio Comunications

L'A-10C utilizza tre radio: una radio UHF, una radio VHF AM e una radio VHF FM. Ognuna di queste radio ha bisogno di esser impostata per comunicare con altri aeromobili e gli elementi di terra della missione (frequenze manuali e preset). Ogni aereo amico ha assegnata una frequenza e la radio deve essere sintonizzata per comunicare con esso. Questo vale anche per il JTAC. Quando si visualizza la finestra di messaggio radio, la frequenza dei destinatari è elencata.
L'interruttore del microfono HOTAS può essere usato per selezionare ogni radio e solo i possibili destinatari sulla modulazione di frequenza saranno elencati nel menu di dialogo radio.

Radios

Armamento della A-10C

Weapons

Il GAU-8 / A cannone 30 millimetri può essere caricato con tre tipi di munizioni: • TP - Proiettili Training
• HEI - Proiettili High Explosive Incendiary
• CM - Mix di combattimento che combina gli HEI e i colpi perforanti per i corazzati

Tipi di Rocket
• MK1. testata esplosiva
• MK5. testata esplosiva
• MK61. Razzo d'addestramento
• M151. testata esplosiva
• M156. Testata fumogena al fosforo bianco
• WTU1B. Razzo d'addestramento
• M274. Testata fumogena
• M257. Testata per illuminazione
• M278. Testata per illuminazione

Bombe non guidate
• Mk-82. Una bomba di 500 libbre con 87 chilogrammi di Tritolo, è la bomba non guidata più utilizzato con l' A-10C . Esso fornisce una buone opzioni contro obiettivi senza armatura e armi leggere.
• Mk-82AIR. Questa versione del Mk-82 è aerodinamicamente ritardata BSU-49 / B. In questo modo si permette alla bomba di rallentare rapidamente dopo il rilascio, consentendone l'uso a bassa quota. Questa bomba può anche essere sganciata in modalità bassa resistenza a seconda dell'impostazione della spoletta nel DSMS.
• Mk-84. Il fratello maggiore della Mk-82, contiene 906kg a 428kg H-6 o Tritolo. E 'più efficace contro bersagli senza armatura, l Mk-84 potrebbe comunque essere efficace contro i corazzati, se l' impatto è sufficientemente vicino al bersaglio.
• CBU-87. "Combined Effects Munitions" la CBU-87 è una bomba a grappolo da 453-libre . Essa utilizza il SW-65 Tactical Distributor Sub-munitions dispenser che contiene 202 cassette BLU-97 , sono efficaci sia contro obiettivi corazzati che non.
• CBU-97. La CBU-97 è costituita da un SUU-66 / B tactical munitions dispenser che contiene 10 submunizioni BLU-108 . Ogni submunition contiene quattro hockey-puck-shaped sensor-fused projectiles chiamati Skeets. Questi rilevare i bersagli, come carri armati, veicoli corazzati da trasporto truppa, camion e veicoli di supporto, e sparano un penetratore esplosivo.
Bombe d'addestramento non guidate
• BDU-50LD. Training Version della Mk-82 con una testata inerte e bassa resistenza .
• BDU-50HD. Training Version della Mk-82 con una testata inerte e elevata resistenza .
• BDU-33. Una piccola bomba per simulare le loro caratteristiche aerodinamiche della grande Mk-82.

Illuminazione Flares
• LUU-2B / B. illuminazione nello spettro visibile.
• LUU-19. Illuminazione nello spettro infrarosso. Progettato per migliorare l'uso di dispositivi di visione notturna.

Bombe a guida laser
• GBU-10 Paveway II. Quest è la variante laser-guidata della bomba Mk-84.
• GBU-12 Paveway II. Questo è la variante laser-guidata della bomba Mk-82.

Bombe guidate
• GBU-38. Lo standard della Mk-82 con una guida GPS.
• GBU-31. Lo standard della Mk-84 con una guida GPS.
• CBU-103. Standard CBU-87 con Wind Corrected Munitions Dispenser(WCMD) INS-guidance set.
• CBU-105. Standard CBU-97 con Wind Corrected Munitions Dispenser(WCMD) INS-guidance set.

AGM-65 Maverick
• AGM-65D. Un ricercatore a infrarossi e una testata direzionale 57kg.
• AGM-65G. Un ricercatore a infrarossi e 136-libre testata armor-piercing (perforante).
• AGM-65H. Un Charged Coupled Device (CCD), cercatore e una testata 57kg.
• AGM-65K. Un Charged Coupled Device (CCD), ricercatore e 136-libre testata.
• TGM-65D. Versione Training dell' AGM-65D con motore inerte e testata.
• TGM-65G. Versione Training dell' AGM-65G con motore inerte e testata.
• CATM-65K. Versione Training dell' AGM-65K con motore inerte e testata.
• TGM-65H. Versione Training dell' AGM-65H con motore inerte e testata.

Pods
• Litening II AT di targeting pod.
• Pod Viaggi.

Air-to-Air Missiles
• AIM-9M. A corto raggio, a ricerca infrarossi .
• CATM-9M. Training Version del AIM-9M con motore inerte e testata.

Grafica migliorata
Per migliorare ulteriormente le immagini di DCS, abbiamo aggiunto diverse nuove funzionalità che includono:

• High Dynamic Range (HDR)
• Normal Maps
• Cirrus nube strato
• Acqua 3D e trasparente
• Ombre morbide
• Clutter a Bassa Quota

Grass

Teatri Operativi

Mappa del Mar Nero. La mappa del Mar Nero è stata ampliata ulteriormente verso est in Georgia e ora include i focolai delle aree vicino a Tbilisi e Sud Ossezia. Le parti del sud della Russia sono state ampliate (Mozdok) e la mappa ampliate include numerosi nuovi campi di aviazione e molti quelli aggiornati con maggiore dettaglio.

Black-Sea

afld-4afld-3afld-2afld-1

Nuova e migliorata AI Unità

La serie DCS cresce, abbiamo aggiunto diverse nuove e migliorate AI, le unità controllate dal computer che includono:

• Nuovo KC-135 tanker aerea
• Nuovo F-15E Strike Fighter
• Migliore F-15C caccia da superiorità aerea
• Migliorato Mi-8MT elicottero
• Migliorato LVTP-7
• Nuova SA-3 SAM Site

KC-135F-15EF-15CMi-8MTLVTP-7SA-3

Mission Editor
Il Mission Editor di A-10C continua ad evolversi con la serie DCS. In A-10C, il Mission Editor ora include:

Possibilità di impostare Bullseye (rosso e blu i lati).

Nuove formazioni Ground Force .

Formazioni di nuovi aeromobili.

Possibilità di caricare più mappe.

Le Coordinate delle Mappe dei sistemi corrispondono alle coordinate della mappa in gioco.

Revisione sistema di interfaccia compresa la clonazione di trigger, riordino dei trigger , e regole.

Regole di nuovo trigger. Un elenco completo delle regole ora disponibili:

•All of coalition in zone
•All of coalition out of zone
•All of group in zone
•All of group out of zone
•Coalition has airdrome
•Coalition has helipad
•Cockpit argument in range
•Cockpit highlight is visible
•Cockpit indication text is equal to
•Cockpit param equal to
•Cockpit param in range
•Cockpit param is equal to another
•Flag is false
•Flag is true
•Group alive
•Group dead
•Mission score higher than
•Part of coalition in zone
•Part of coalition out of zone
•Part of group in zone
•Part of group out of zone
•Player scoress more
•Random
•Time less
•Time more
•Time since flag
•Unit alive
•Unit damaged
•Unit dead
•Unit inside moving zone
•Unit inside zone
•Unit outside moving zone
•Unit outside zone
•Unit's altitude higher than
•Unit's altitude lower than
•Unit's bank in limits
•Unit's heading in limits
•Unit's pitch in limits
•Unit's speed higher than
•Unit's speed lower than
•Unit's vertical speed in limits


Azioni nuovo trigger. Un elenco completo delle azioni ora disponibili:

•Add radio item
•Clear flag
•Coalition MSG
•Coalition SND
•Cockpit highlight element
•Cockpit highlight indication
•Cockpit highlight point
•Cockpit param save as
•Cockpit perform clickable action
•Cockpit remove highlight
•Country MSG
•Country SND
•End mission
•Explode unit
•Explode WP marker
•Explode WP marker or unit
•Explosion
•Fall in template
•Group activate
•Group AI off
•Group AI on
•Group deactivate
•Group resume
•Group sensors off
•Group sensors on
•Group stop
•Illuminating bomb
•Load mission
•Message
•Play argument
•Remove radio item
•Set altitude
•Set command
•Set command with value
•Set failure
•Set flag
•Signal flare
•Signal flare on unit
•Sound
•Start listen CKPT event
•Start listen command
•Unit AI off
•Unit AI on

Nuovi Task, TASK di rotta, AZIONi, e le assegnazioni di opzioni per gruppo . Questo nuovo sistemadi comando permette di controllare molte più opzioni.

TASK:

•No Task
•Attack Group
•Attack Unit
•Orbit
•Refueling
•FAC - Attack Group
•Fire at Point
•Hold

ENROUTE TASK:

•No Enroute Task
•Engage Targets
•Engage Targets in Zone
•Engage Group
•Engage Unit
•CAS
•FAC
•FAC - Engage Group

ACTION:

•No Action
•Command
•Set Callsign
•Set Frequency
•Switch Waypoint
•Switch Item
•Set Formation
•Invisible
•Immortal

OPTION:

•No Option
•ROE
•Reaction to Threat
•Radar Using
•Flare Using

Mission Generator

Il generatore di Missione (MG) è una nuova funzionalità per la serie DCS che permette ai giocatori di generare una missione con un solo clic del mouse. La MG è basato sulla combinazione di 100 sedi in tutta la mappa del Mar Nero che può essere popolato con una serie di modelli diversi di forze con diverse variabili che assicurano un numero massiccio di missioni possibili e di longevità.

nodes-all

Per coloro che vogliono ottimizzare le missioni, si possono selezionare le opzioni per difficoltà, stagione, tempo, orario, la dimensione delle forze può essere impostato dalla finestra del MG.

Gli utenti possono anche utilizzare il sistema MG per creare i propri nodi per i luoghi di battaglia e modelli di forza.

MG-1

Campagna

L' A-10C include due campagne di combattimento nel teatro del Mar Nero che sfruttano le nuove caratteristiche del mission editor come comandare gruppi in volo e a terra. Ci sono anche funzioni di comando di altri gruppi aerei AI per rompere le orbite e per le forze di terra per avanzare e attaccare con l'invio di "Codici Go" .

Virtuale JTAC

Una parte importante dell' A-10C sono le missioni di Close Air Support (CAS), con il supporto del Joint Terminal Attack Controller (JTAC) per rilevare e attaccare le forze di terra nemiche. A-10C include il JTAC più dettagliato e realistico virtuale mai creato per il desktop.

JTAC

A seconda della posizione del JTAC rispetto alle forze nemiche e l'ora del giorno, l'indicazione del bersaglio JTAC può essere inviato con le coordinate UTM, per designazione laser, con il fumogeno dei mortai o con il puntatore IR.

Oltre alle istruzioni di tasking dalla radio, un tasking digitale può essere chiesto anche in un messaggio di testo e la visualizzazione di del bersaglio sulla mappa del TAD.

Training

In particolare con una simulazione dettagliata come "DCS: A-10C Warthog", un sistema step-by-step di formazione interattiva, rende il lavoro per l'apprendimento più facile.
Il sistema di formazione dell'A-10C utilizza una combinazione di icone, messaggi vocali e sottotitoli in ogni missione di addestramento. Ad ogni passo della missione ci sono richieste dell'istruttore al giocatore di eseguire un'azione, e non si procede fino a quando l'azione non viene completata. Un puntatore grafico viene usato per indicare gli interruttori specifici della cabina di guida che il giocatore dovrà manipolare per passare al passo successivo.

L'A-10C dispone di un programma di formazionee di lezioni per i progressi del giocatore da una introduzione generale alla A-10C attraverso una serie di lezioni di gestione dei sistemi e di utilizzo delle armi.

training-screen

Il sito e il forum del 36° Stormo Virtuale fanno uso di cookie. Utilizzando i nostri servizi accetti l'utilizzo dei cookie.